Come Vettorializzare un’Immagine con Photoshop

I software di grafica sono tra i più utilizzati al giorno d’oggi, dato che con essi è possibile creare delle vere e proprie opere d’arte in formato digitale. Il miglior programma in circolazione per questo settore è certamente Adobe Photoshop, ovvero la bibbia di un grafico a cui egli non può fare proprio a meno.

Con tale servizio è possibile fare di tutto e di più, in quanto sarai in grado di creare dei loghi, modificare gli sfondi del tuo PC, aumentare la luminosità di una foto, diminuirne il contrasto e tanto altro. Ma, quello che fino ad ora non sai, è che esso ti dà la chance di scoprire come vettorializzare un’immagine facilmente!

Se non ne sei a conoscenza, un’immagine vettoriale è un file alquanto basilare che si ripete all’infinito, diventando sempre più grande ma senza perdere la propria qualità diventando sfocata o cose simili. Bensì, essa rimarrà sempre intatta e ben disposta. Per cui, che aspetti a scoprire come si fa? Vediamolo insieme!

Innanzitutto, per vedere come vettorializzare un’immagine apri Adobe Photoshop, clicca su File in alto e seleziona la voce Apri per scegliere la foto. Ora devi rimuovere lo sfondo presente in essa, per cui seleziona l’icona del lazo magnetico e seleziona precisamente il soggetto della foto.

Ora premi su Migliora bordo e sistema le varie barre Raggio, Arrotonda, Sfuma per impostare al meglio la tua immagine. Per cancellare lo sfondo premi sul pulsante destro del mouse in un punto della selezione e scegli la voce Seleziona inverso e clicca il pulsante Canc della tua tastiera.

Quindi, seleziona il colore Bianco per riempire la porzione che hai cancellato tramite il menù Usa, infine premi su OK. Dal menù ora devi far clic su Immagine – Regolazioni e premere su Posterizza, impostando il numero 4 ai Livelli del menù. Pigia ancora sul tasto OK per confermare il tutto.

Adesso devi provvedere a salvare l’immagine: clicca su File – Salva con Nome ed imposta il formato CompuServe GIF. Per vettorializzare un’immagine puoi usare due programmi, sia Flash sia Illustrator. Con Flash usa Tracebitmap – Elabora – Ricalca bitmap e scegli Soglia colori a 100 e l’Area minima a 10.

Se hai preferito usare Illustrator esegui questo procedimento: premi su Oggetto – Ricalco dinamico – Opzioni di ricalco, infine clicca su Metodo e scegli se usare Colore o Bianco e Nero a seconda di ciò che vuoi ottenere. Clicca su Ricarica per salvare tutte le tue modifiche.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *